Insonnia: Non riesco a chiudere occhio! Un aiuto dalla Medicina Cinese

insonniaFinalmente un’altra giornata di lavoro è finita!

Non vedi l’ora di tornare a casa, toglierti le scarpe, indossare abiti comodi e sprofondare in una comoda poltrona.

Sei talmente stanco/a e stressato/a dai rumori, dal continuo vociare, dai piccoli-grandi problemi che ogni giorno ti piombono addosso, che ora l’unica cosa che vuoi è infilarti  nel tuo comodo letto e….. Vuoi solo dormire!

Ma, chiudi  gli occhi, ti giri e ti rigiri, infili la testa sotto le coperte, poi ti scopri. Apri gl’occhi, non riesci ad addormentarti. Prendi un libro, lo apri a caso e inizi a leggere. Passano solo pochi minuti e lo chiudi con rabbia, non riesci a concentrarti, mille pensieri vagano nella tua testa. Decidi di passare alla TV, l’accendi, passi da un canale ad un altro e sbotti infuriato: – Proprio stasera non c’è un film decente! – e spegni.

Ti alzi, ti prepari una tisana calmante per conciliare meglio il sonno, forse hai un pò di fame e mangi qualche biscotto. Passa qualche ora e poi ritorni a letto. Dopo tante peripezie, finalmente cadi in un sonno profondo.

Driinn…suona la sveglia. Sono già le 6.00, devi alzarti per andare a lavoro. Incomincia un’altra giornata di stress!

A chi non è mai capitata una giornata, o meglio una nottata come questa? Penso un pò a tutti.

Si tratta di Insonnia

Il termine insonnia deriva dal latino insomnia e significa “mancanza di sogni”. E’ l’incapacità di dormire, nonostante l’organismo ne abbia un reale bisogno fisiologico. Si può manifestare in vari modi: difficoltà di addormentamento, risvegli continui durante la notte, difficoltà a prendere sonno dopo risvegli precoci al mattino.

Se l’insonnia perdura per più di un mese, allora diventa cronica e può avere gravi conseguenze sulla salute e sula qualità della vita . Da recenti ricerche, si è rilevato che le persone che dormono meno di 7 ore, hanno più probabilità di avere valori della pressione sanguigna più alta. Inoltre, chi dorme poco e male, durante il giorno presenta un’eccessiva sonnolenza, un deficit dell’attenzione e concentrazione , nervosismo e incapacità di controllare le proprie emozioni, arrivando in casi estremi alla paranoia e a forme di delirio persecutorio.

Dormire male ci fa pensare male e soprattutto a costruire riflessioni paranoiche talvolta irrealistiche, che possono avere come spiacevole effetto, rovinare le nostre relazioni sociali. – Myers

Possibili cause dell’insonnia

Le cause principali sono sconvolgimenti psicologici che inducono ansia, soprattutto ansia da prestazione, stress, depressione.

Molto spesso l’insonnia è causata da abitudini sbagliate, come una scadente igiene del sonno:

  • Andare a letto in orari sbagliati
  • Uso di eccitanti come caffé, cacao, alcool…
  • Visioni di film particolarmente impressionanti prima di andare a dormire
  • Utilizzo di computer, smartphone, tablet nelle ore serali.  Gli schermi luminosi emettono le cosidette onde blu ovvero una luce a breve frequenza d’onda che inibisce la produzione di melatonina, un fondamentale regolatore del sonno.

In questo caso, basta modificare o meglio sostituire tali abitudini nocive con uno stile di vita più sano, per risolvere l’insonnia. Ma non è sempre così!

L’Insonnia secondo la Medicina Tradizionale Cinese

In Medicina Tradizionale Cinese, l’insonnia è chiamata BU MEI o BU MU MING.

Il sonno svolge 2 funzioni fondamentali:

  1. Funzione rigeneratrice: il Qi, in particolare la Wei Qi (Energia Difensiva) prodotta durante il giorno, di notte va a difendere all’interno gli organi ed i visceri e coopera al loro recupero energetico e funzionale.
  2. Funzione creatrice: riguarda la funzione metafisica del sonno. Per il taoismo, il sonno permette la ricreazione più sottile, quella immateriale e psichica di ogni essere vivente, che può essere usato per particolari funzioni energetiche.

Il ritmo sonno-veglia è in correlazione con l’equilibrio yin/yang dell’organismo: il sonno è la fase yin che prelude, nutre, genera e consente la veglia yang.

Nel corso della giornata, l’uso dei cinque sensi, l’attività mentale, il movimento, le emozioni consumano lo yang e quando non ne rimane a sufficienza per tenere attivo il corpo e la mente, si ricorre al sonno in cui il sangue yin nutre lo yang e si trasforma in esso. Quando tale recupero è avvenuto, si è pronti ad affrontare una nuova giornata. Questo ritmo sonno-veglia si accorda con il ritmo dell’universo giorno-notte.

Quando non si riesce a dormire, si inizia a consumare più Qi e Sangue del solito. Una volta consumato tutto il Qi e Sangue prodotto durante la giornata, si inizia a intaccare le riserve l’Essenza, il Jing (Energia vitale che ereditiamo alla nascita, non rinnovabile).  Se questa situazione perdura per molto tempo, si possono avere problemi di salute.

I vari tipi di insonnia in Medicina Tradizionale Cinese

Il sonno dipende dallo Shen (Energia Spirituale) che si esprime in tutte le parti del corpo umano. E’ governato dal Cuore che cerca di ancorarlo, di radicarlo. Se lo Shen è tranquillo, anche il sonno è calmo e tranquillo, mentre se lo Shem è irriequito, non è ben ancorato, il sonno è disturbato.

La Medicina Cinese classifica i vari tipi di insonnia in:

  • Sonno disturbato da sogni: gli incubi indicano un disordine nel meridiano della Vescica Biliare. I sogni relativi al lavoro e alla vita affettiva, indicano uno squilibrio di Milza/Cuore. Colpiscono specialmente le persone che hanno un’intensa attività mentale con pensieri ricorrenti.
  • Frequenti risvegli: riescono ad addormentarsi facilmente ma poi si svegliano e non riescono più a dormire. Si ha un deficit combinato del Cuore e Vescica Biliare.
  • Difficoltà ad addormentarsi: si verifica quando c’è una condizione di pieno di Fegato o Fegato e Vescica Biliare. Colpisce di solito i soggetti collerici che si svegliano stanchi e svogliati per ore.

Alcuni punti Shiatsu per l’insonnia

Pressioni shiatsu sul punto Yin Tang, posto fra le sopracciglia, ha effetto sedativo e serve a calmare la mente. Tecnica dolce e rotatoria

Pressioni shiatsu da 20GB al punto An Mian II, punto fuori meridiano posto tra 20GB e 17TR, dietro il padiglione auricolare. Soffermarsi su questo punto.

Il punto An Mian II è un punto sintomatico che si è dimostrato efficace per l’insonnia. Tecnica dolce e rotatoria.

 

Punto 20GB serve per abbassare l’eventuale eccesso di yang.

 

Grazie per aver letto fin qui e ti auguro un buon viaggio nella consapevolezza.

Se ti è piaciuto questo articolo lo puoi condividere con i tuoi amici. Sarò anche felice di vedere i tuoi commenti qui sotto.

Se vuoi saperne di più , clicca sull’immagine  e

ACCEDI GRATIS al report

Come liberarsi dall'insonnia

A presto

Rino Casulli

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

// Set to false if opt-in required var trackByDefault = true; function acEnableTracking() { var expiration = new Date(new Date().getTime() + 1000 * 60 * 60 * 24 * 30); document.cookie = "ac_enable_tracking=1; expires= " + expiration + "; path=/"; acTrackVisit(); } function acTrackVisit() { var trackcmp_email = ''; var trackcmp = document.createElement("script"); trackcmp.async = true; trackcmp.type = 'text/javascript'; trackcmp.src = '//trackcmp.net/visit?actid=251961939&e='+encodeURIComponent(trackcmp_email)+'&r='+encodeURIComponent(document.referrer)+'&u='+encodeURIComponent(window.location.href); var trackcmp_s = document.getElementsByTagName("script"); if (trackcmp_s.length) { trackcmp_s[0].parentNode.appendChild(trackcmp); } else { var trackcmp_h = document.getElementsByTagName("head"); trackcmp_h.length && trackcmp_h[0].appendChild(trackcmp); } } if (trackByDefault || /(^|; )ac_enable_tracking=([^;]+)/.test(document.cookie)) { acEnableTracking(); } "/>
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Migliora il tuo benessere con i rimedi tradizionali

La condivisione delle esperienze...

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi gratis alla miniguida «LOREM IPSUM»

Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Cursus Ornare Sollicitudin

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco